Per candidarsi a una posizione nelle Ferrovie Trenitalia, il principale operatore ferroviario in Italia, è importante seguire un processo strutturato che massimizzi le possibilità di successo. I candidati devono creare un profilo sulla piattaforma di reclutamento dell’azienda, includendo tutte le informazioni rilevanti sulla loro formazione educativa ed esperienza professionale. Trenitalia valuta la diversità delle competenze, quindi, anche se la tua esperienza non è direttamente nel settore ferroviario, le competenze trasferibili sono altamente considerate.

È importante evidenziare la tua capacità di lavorare in squadra, adattabilità e impegno per la sicurezza e la qualità del servizio, caratteristiche cruciali per lavorare in un’azienda che ogni giorno si occupa di migliaia di passeggeri.

Cosa devi sapere se vuoi continuare a selezionare nuovi dipendenti in Tren Italia:

Controlla le campagne di ricerca attive per cercare le opportunità che ti interessano

Effettua la registrazione e il login per entrare nel nostro database e poter essere contattato

Terminata la scadenza prevista dall’annuncio, i nostri recruiter effettuano lo screening dei CV ricevuti

Se la fase di selezione avrà esito positivo, riceverai una proposta di assunzione

I nostri canali digitali di talent acquisition. Il nostro canale per la raccolta delle candidature è lo specifico form online, in cui si possono inserire tutte le informazioni curriculari richieste sulle proprie attitudini, competenze, esperienze e preferenze.

La candidatura ha una validità di 12 mesi dalla data dell’ultimo aggiornamento. Trascorsi i 12 mesi i dati vengono automaticamente cancellati da sistema. Monitora periodicamente le campagne di ricerca per effettuare l’application qualora ci fossero posizioni lavorative in linea con quanto ricercato.

Puntiamo molto nella nostra capacità di offrire opportunità di esperienza ricche e diversificate, che consentano alle persone di soddisfare i loro interessi professionali e di vivere esperienze di lavoro appassionanti.

Il nostro processo di sviluppo parte dalla valorizzazione della performance come costante opportunità di apprendimento e su questa ha costruito un sistema di feedback, che si concretizza in un piano di formazione individuale annuale. Abbiamo costruito una rete interna dedicata allo sviluppo delle persone: sono i nostri buddiestutormentor coach, dedicati ad affiancare i colleghi e favorirne la crescita attraverso il confronto di esperienza, il trasferimento di know how e la vicinanza interpersonale.

Ci stiamo espandendo fuori dai confini italiani e, per la prima volta dopo alcuni anni, mettiamo a disposizione incarichi internazionali. È una grande opportunità per le nostre persone cresciute internamente, che possono vivere importanti esperienze personali e professionali.

Percorsi formativi per diplomati

Per svolgere le attività collegate all’esercizio ferroviario con professionalità e sicurezza in ogni settore, sono necessarie competenze tecniche e operative specifiche. Il nostro sistema abilitativo ti consentirà di partecipare a percorsi formativi molto ricchi, condotti da docenti di eccellenza e sempre sotto la supervisione di un tutor.

Sono previste circa 150 ore annue retribuite per la formazione delle seguenti figure professionali:

  • Capo stazione
  • Macchinista
  • Capo treno
  • Capo tecnico
  • Operatore specializzato della Manutenzione (per le infrastrutture ferroviarie)
  • Operatore specializzato della Circolazione
  • Operatore specializzato della Manutenzione (per il materiale rotabile)

La nuova struttura organizzativa e i quattro Poli di business  

I quattro nuovi Poli di business saranno omogenei per missione e obiettivi. Avranno un ruolo cruciale per sviluppare un sistema di infrastrutture e di mobilità sempre più integrati e sostenibili a beneficio del Paese. Determinante, per procedere in questo percorso, è la revisione dell’assetto regolatorio-normativo, in coerenza con gli obiettivi del Gruppo. 

La Holding  svolgerà la funzione di indirizzo, coordinamento, controllo strategico e finanziario sulle capogruppo di settore, che svolgeranno una funzione di indirizzo, coordinamento e controllo operativo sulle Società appartenenti al Polo. Con i quattro Poli operativi interagisce una nuova Direzione Internazionale, con il compito di coordinare tutte le attività estere del Gruppo.