Come fare bene in un’intervista: passo dopo passo

Semplici elementi possono influenzare negativamente un colloquio di lavoro, soprattutto l’ansia. In questo articolo, condivideremo suggerimenti su come affrontare il colloquio in modo positivo e sicuro. Continua a leggere per scoprire come rendere l’intervista un’esperienza di successo.

Annunci

Fai esercizi mentali 

Prepara la tua mente giorni prima del colloquio, riflettendo sui momenti chiave della tua carriera. Trarrai insegnamenti preziosi da queste situazioni, che ti saranno utili nell’affrontare le sfide lavorative e di vita.

Cita varie esperienze, anche senza esperienza diretta 

La maggior parte dei candidati può non avere esperienza lavorativa diretta, generando qualche ansia durante il colloquio. 

Tuttavia, i reclutatori apprezzano tutte le esperienze, come viaggi, progetti di gruppo universitari, e altro ancora, durante la valutazione. Condividi queste esperienze per dimostrare la tua versatilità e adattabilità. La diversità delle tue esperienze può fare la differenza.

Annunci

Usa il metodo STAR

Per le persone che hanno già un certo background di esperienza professionale, si consiglia di utilizzare il metodo STAR al momento del colloquio di lavoro, che consiste nel mostrare i propri risultati in modo strutturato, parlando della situazione, del compito imposto, del azione promossa e il risultato.

Termina le frasi usando espressioni positive

Quando si racconta una storia, il candidato dovrebbe sempre concluderla con espressioni positive, come una situazione difficile che ha attraversato ma che alla fine gli ha fatto raggiungere un certo obiettivo. Questa psicologia applicata alle interviste rende i reclutatori più interessati a te.

Restate sintonizzati per le domande

I reclutatori spesso fanno alcune domande senza senso per vedere la reazione del candidato. Essere paralizzati è visto negativamente, poiché dimostra una mancanza di improvvisazione per risolvere questi problemi. Un consiglio per evitare di rimanere paralizzati quando si fanno queste domande è rispondere di buon umore.

Annunci

Studio sull’azienda

Sebbene sembri irrilevante saperne un po’ di più sull’azienda che farà domanda per una posizione, tieni presente che è estremamente importante essere informato sulle attività svolte lì. Quando il candidato impara tutto sull’azienda, nel momento in cui il reclutatore pone la domanda “Perché vuoi lavorare qui?” Saprà rispondere in modo semplice e conciso, riuscendo a strutturare più facilmente la sua risposta. Tuttavia, quando non sai dove vuoi lavorare, sarà più difficile formulare quella risposta.

Usa l’intervista a tuo vantaggio

Quando vieni intervistato, cogli l’occasione per porre domande al reclutatore. Domande su posizioni, azienda, questioni relative al luogo in cui lavorerai. Questo dimostra interesse per il posto vacante, dimostrando al contempo la volontà di imparare.

Annunci

Presta attenzione al tuo comportamento

Molte aziende iniziano a valutare il candidato dal momento in cui arriva nelle loro sedi. Attenzione quindi ai gesti e al modo di comportarsi quando si entra in azienda.

Attenti ai social

I reclutatori visitano spesso le pagine personali dei candidati sui social media, quindi mantenere un profilo online adeguato è molto importante, poiché se rilevano delle irregolarità, potresti essere squalificato.

Essere onesti

Le persone credono che di fronte a un reclutatore sia possibile mentire, poiché non c’è modo per lui di sapere se è vero o falso. Tuttavia, questi professionisti sono addestrati a rilevare i segnali che la persona dà quando manca la verità, quindi sono in grado di riconoscere le bugie che il candidato dice dai segnali involontari che emette. Quindi dì sempre la verità e sii onesto quando rispondi alle domande.

GUARDA ANCHE:

stai attento quando ti vesti

Quando scegli quali vestiti usare, ricerca gli abiti comuni utilizzati in azienda e che corrispondono alla zona in cui lavorerai. Pertanto, vestirsi bene è una cosa valutata al momento del colloquio.

Sii te stesso

La tempistica del colloquio è qualcosa che lascia il candidato sotto controllo molto stress, che può finire per ostacolare un po’ la conversazione. Tuttavia, non è necessario essere troppo formali o prendere le distanze da come sei veramente. Sii te stesso e cerca di rispondere alle domande in modo naturale, trasmettendo un senso di sicurezza al momento del colloquio.

Annunci